Il vero valore di un coupon – Parte #1

Nei giorni scorsi se ne è parlato ovunque e a dismisura: L’ecommerce è l’unico settore che non ha conosciuto crisi, che in Italia è in crescita ed è il mezzo per fronteggiarla. Quali sono allora, gli strumenti che ci aiutano a creare valore in un ecommerce? Tra i mille strumenti che abbiamo a disposizione, oggi parliamo di uno davvero interessante, facile e che va oltre il semplice valore economico.

Il Coupon di sconto (E-Couponing); L’utente che acquista online, è un utente informato sui prodotti e sui prezzi, e che prima di effettuare i suoi acquisti ha effettuato diverse ricerche per agguantare la migliore offerta sul web. È chiaro allora che presentare una buona offerta, è già la mossa vincente per il proprio ecommerce (figurarsi poi, presentarla su byoutique.com!). Essa non è necessariamente l’offerta economicamente più bassa, ma quella maggiormente rispondente alle esigenze del cliente. Tempi di risposta brevi, eclusività del prodotto, servizio post vendita eccellente, gestione del reso agevole e tanti altri servizi accessori.

Ma si può andare oltre, ovviamente: il Coupon di sconto consente al visitatore di profittare della vostra offerta, non solo perchè potrà ottenere quello di cui sopra, ma anche perchè con voi è riuscito a spuntare un prezzo maggiormente conveniente. Questo consentirà due risultati positivi per un eMerchant: rendere maggiormente soddisfatto il cliente, e dunque fidelizzarlo. Il Cliente è contento, tornerà a spendere perchè soddisfatto ampiamente, ne parlerà bene con amici vicini e virtuali, creerà relazioni per noi su internet.

Il coupon di sconto consente per tante ragioni di considerarlo un investimento in marketing; nessuna campagna marketing può essere così immediata e consente una conversione tanto rapida e profittevole.

e-coupon

Vediamo allora come gestire una campagna promozionale basata sui coupon:

  • Stabilire l’importo da scontare

L’importo da scontare è la prima cosa importante da considerare; Perchè un coupon di sconto deve invogliare il cliente ad acquistare da voi, non certo deve regalare i vostri prodotti! Dunque la prima considerazione da fare è circa i prezzi minimi. Sarà dunque necessario impostare uno sconto non superiore ai prezzi impostati, o quantomeno limitare l’utilizzo del coupon alle sole categorie abilitate. In alternativa, una buona idea sarà impostare una percentuale sul prezzo, piuttosto che un importo fisso. In questo modo sarà chiaro che lo sconto non potrà mai essere superiore al prezzo pieno degli oggetti del vostro eShop.

  • Impostare l’obiettivo da raggiungere

Ovviamente l’obiettivo è sempre quello di aumentare le vendite. Ma ci sono tante variabili da prendere in considerazione: Sfoltire le giacenze, Liquidare il magazzino, aumentare la visibilità di un nuovo eShop, concedere agevolazioni per taluni utenti e tante altre ragioni. In ragione di queste considerazioni, sarà possibile considerare il valore del coupon a seconda dell’obiettivo da raggiungere. Sarà per esempio, tanto più conveniente fare un coupon molto vantaggioso, quanto più si vorrà considerare esso utile per la visibilità del nostro nuovo eShop.

  • Stabilire un termine per la campagna

Il termine finale per le nostre campagne di e-couponing sarà il nostro catalizzatore. Esso può essere sia un limite temporale che di uso. Farà sentire il cliente soggetto ad un possibile esaurimento dell’offerta, nel caso gli usi siano limitati nella disponibilità (10 o 100 coupon disponibili ad esempio) e quindi invoglierà l’utente ad approfittarne subito. Oppure ancora lo limiterà nel tempo per la decisione. Concedendogli tempo solo fino al giorno prestabilito. Sarà quindi utile, impostare un periodo valido per l’offerta, nè tanto lungo, per non dargli tempo di dimenticarsi dell’opportunità, nè tanto breve da farli subito allontanare inducendolo a pensare di non avere tempo ora per profittarne.

 

Finiamo qui la prima parte del nostro articolo sui Coupon e su come crearli per ottenere i migliori risultati. Nei giorni seguenti completeremo il nostro iter cercando di capire come sfruttarli al meglio, e pubblicizzarli per ottenere i migliori risultati. Restate sintonizzati, ma nel frattempo, pensate e create la vostra campagna di e-Couponing!
Questa voce è stata pubblicata in blog e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *