È morto Steve Jobs

Poche righe, che esprimono il vuoto incommensurabile, che quest’uomo ha lasciato in tutta l’azienda e in tutti i suoi fan. Questo il comunicato che la Apple ha diramato sul proprio sito, alla notizia che il suo fondatore era scomparso.

Una notizia tristissima per tutti, che arriva nel cuore della notte. Steve Jobs è morto. Se ne va così l’anima di Apple.

Lui che non si è mai arreso e le sue battaglie le ha sempre vinte. Il calvario psicologico di Steve Jobs iniziò dapprima con la sua estromissione dalla sua creatura, e per questo, mai datosi per vinto, ha lottato tornando da trionfatore e traghettando la Apple a vertici che prima di allora la stessa azienda non avrebbe mai immaginato. Terza produttrice di computer, Brand più famoso al mondo, primatista nell’innovazione e la ricerca.

Continua a dover lottare nel 2003, quando gli fu diagnosticato un cancro al Pancreas. Il ritorno sui palcoscenici, perchè le sue presentazioni ormai erano veri e propri eventi mediatici, e ancora il congedo forzato. Le dimissioni vere e proprie dall’azienda arrivano il 24 agosto di quest’anno.

 

La notizia di oggi segna la fine di un’epoca senza precedenti. Noi lo vogliamo ricordare con il suo celebre discorso a Stanford: Perchè, seguaci o meno, le sue parole sono fonte di ispirazione per chiunque abbia un sogno da realizzare… per chiunque lotti per le proprie idee come byoutique.com…


R.I.P. Steve Jobs 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in blog e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *